Poracci In Viaggio

SIAMO TORNATI, SI RIPARTE CON LE OFFERTE: Ultimi decreti pubblicati e regole per tornare a viaggiare nei prossimi mesi



Ammettiamolo, vi siamo mancati 😏 Poracciii, come state ? È troppo che non ci sentiamo. Come è andata la quarantena ? Speriamo che stiate tutti bene e in gran forma! Sembra passata un'eternità da quando l'11 Marzo abbiamo deciso di sospendere l'attività di pubblicazione di offerte. È stata davvero una scelta dolorosa, ma sapevamo che era l'unica cosa giusta da fare e in tutta onestà siamo orgogliosi di essere stati i primi professionisti del settore turistico in Italia ad aver iniziato (e continuato) a parlare dell'emergenza e ad aver sospeso da subito la propria attività per il bene e il buon senso collettivo. Durante gli ultimi due mesi di lock-down abbiamo assistito a scene allucinanti, smettere di lavorare e restare chiusi in casa non è stato facile per molti, ma speriamo che tutto questo ci abbia insegnato ancora di più ad aver amor proprio e rispetto per le persone che ci circondano: due principi sacrosanti, che forse oggi sono meno scontati di ieri (o almeno lo speriamo).

Dopo più di 74 giorni di chiusura, siamo finalmente pronti ad annunciarvi che da domani Lunedì 25 Maggio riprendiamo ufficialmente con le pubblicazioni di offerte ðŸŽ‰ Ma prima di parlarvi di quali saranno le nostre priorità di pubblicazione, in questo articolo vogliamo spiegarvi nel dettaglio quali sono le regole e i decreti ufficiali recentemente pubblicati che regoleranno tutte le attività del settore turistico nel corso dei prossimi mesi.

Ultimi decreti approvati: regole ufficiali per viaggiare dal 18 Maggio al 31 Luglio

Come tutti noi sappiamo, quello del turismo è stato il settore economico più colpito dall'emergenza. Stiamo parlando di un danno di dimensioni bibliche, soprattutto considerando che la nostra amata Italia fa del turismo il 15% del proprio PIL. Un disastro al quale però sembra che sarà possibile iniziare a rimediare. Dal 4 Maggio 2020 e ancora di più dal 18 Maggio 2020 l'Italia è ufficialmente entrata nella così detta Fase 2, un regime comportamentale dedito sia all'allentamento delle misure di lock-down alle quali tutti noi siamo stati sottoposti che alla graduale riapertura di tutte le attività commerciali.

Per quanto riguarda il settore turistico, ecco le principali disposizioni ufficiali del Governo in materia di viaggi e spostamenti, pubblicate nell' Art. 1 del Decreto Legge 16 Maggio 2020 (n.33). Il decreto è valido dal 18 Maggio al 31 Luglio 2020. E' evidente che per quanto riguarda i mesi di Agosto e Settembre verranno pubblicati nuovi provvedimenti più avanti, anche in base a come evolverà la situazione (rispettiamo le regole e incrociamo le dita 🤞).

DAL 18 MAGGIO 2020: si riparte con gli spostamenti liberi e senza obbligo di autocertificazione all'interno della propria regione di appartenenza, anche per motivi di turismo. Avrete già sperimentato che dal 18 Maggio non ci sono più vere e proprie limitazioni per muoversi all'interno del proprio territorio regionale, fatta ovviamente eccezione per quelle aree dove si verifica un aggravamento della situazione epidemiologica. Sono già tanti gli hotel e gli stabilimenti balneari che hanno riaperto in sicurezza e si prevede una riapertura totale entro i primi di Giugno.

DAL 3 GIUGNO 2020: si riparte in generale con gli spostamenti liberi su tutto il territorio nazionale e senza obbligo di autocertificazione, anche per motivi di turismo. Salvo chiaramente limitazioni per eventuali zone a rischio, dal 3 Giugno sarà possibile muoversi liberamente su tutto il territorio nazionale, anche per raggiungere hotel, b&b, resort e qualsivoglia tipo di struttura ricettiva. Stando al decreto legge, Comuni e Regioni avranno il potere di stabilire con una certa autonomia ulteriori regole per disciplinare gli spostamenti delle persone fisiche in base all'evolversi della situazione. Questo significa che prima di prenotare un soggiorno in un'altra regione o prima di partire sarà importante andar a verificare sul sito della regione di destinazione la presenza di eventuali disposizioni aggiuntive. Proprio nelle ultime ore, si parla ad esempio di una possibile "prova di negatività al COVID" che sarà forse necessaria per entrare in Sicilia e Sardegna. Ma per ora si tratta semplicemente di voci da corridoio ed è ancora tutto da decidere. Ovviamente vi terremo aggiornati.

DA/PER L'ESTERO: in linea di massima, l'Italia ha deciso di riaprire i propri confini nazionali a partire dal 3 Giugno 2020. Attenzione però, questo NON significa che dal 3 Giugno sarà possibile viaggiare liberamente al di fuori dell'Italia, perché tutto dipenderà da quali paesi decideranno a loro volta di aprire i propri confini nei confronti degli italiani (per non parlare di quali compagnie aeree e tratte si attiveranno). Stando alle ultime notizie pubblicate, sembra mancare un'intesa collettiva a livello europeo. Alcuni paesi europei torneranno visitabili già tra fine Giugno e metà Luglio senza obbligo di quarantena cautelare (come Spagna e Grecia), mentre altri resteranno interdetti o impossibili da raggiungere. Il sito di riferimento per verificare tutte le info ufficiali resta sempre il Sito Ufficiale della Farnesina. Dato che è ancora tutto un'incognita, pubblicheremo ulteriori aggiornamenti più avanti quando la situazione sarà più chiara.


Per ulteriori dettagli e approfondimenti circa tutte le disposizioni governative dedicate al settore turistico, vi rimandiamo agli articoli utili dei decreti pubblicati linkandovi direttamente le relative pagine dal sito della Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana:

- Decreto Legge 16 Maggio 2020 (n.33) - Art. 1 (Spostamenti su territorio regionale e nazionale)
- D.P.C.M. 17 Maggio 2020 - Art. 4 (Disposizioni in materia di ingresso in Italia), Art. 5 e Art. 6 (Transiti e soggiorni di breve durata in Italia), Art. 7 (Disposizioni in materia di navi da crociera e navi di bandiera estera), Allegato 14 (Protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento della diffusione del COVID-19 nel settore del trasporto e della logistica), Allegato 16 (Misure igienico-sanitarie), Allegato 17 (Linee guida per la riapertura delle attività' economiche e produttive della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome del 16 maggio 2020)

Torniamo al lavoro: cosa si può prenotare ?

Durante le prossime settimane ci dedicheremo soprattutto alla pubblicazione di offerte per l'Italia: non solo località di mare, città d'arte e borghi da esplorare, ma anche montagna, laghi, campagna e on the road interessanti alla scoperta del nostro Bel Paese. Viviamo in Italia, una meta da sogno e agognata dai viaggiatori poracci di tutto il mondo; è finalmente giunto il momento di riscoprire le meraviglie che ci circondano!

Per quanto riguarda i viaggi all'estero, al momento non ci sentiamo di consigliare di acquistare nuovi voli per paesi che ancora non sanno se apriranno o meno i propri confini con l'Italia. Nel caso invece si abbiano già dei voli prenotati, è altamente probabile che le disposizioni dei vari governi verranno rese note entro un paio di settimane. Per questo motivo preferiamo avere un altro po' di pazienza e iniziare con la pubblicazione di nuove offerte per l'estero solo quando avremo la certezza di poter viaggiare in determinati paesi senza restrizioni cautelari e quarantena obbligatoria.

Concludiamo l'articolo con una piccola grande news: è in arrivo la nostra nuova piattaforma! Nuovo logo, nuovo stile e soprattutto nuove App Android e... 🎊 iOS ðŸŽ‰ Durante tutto il periodo della quarantena non siamo stati con le mani in mano e abbiamo continuato con i lavori di aggiornamento del nostro progetto. E' giunto il momento di salire di livello, vi terremo aggiornati. Pronti a ripartire con noi ? ðŸ˜ Stay Poracci 💘


Vuoi restare aggiornato sulle migliori notizie per viaggiatori e viaggi low cost ?

Il segreto per risparmiare è il tempismo e grazie a nostri canali viaggiare a prezzi da poracci non è mai stato più semplice. Sei un utente AndroidScarica la nostra App Ufficiale cliccando qui. Grazie all'App potrai accedere velocemente al sito e ricevere notifiche push (no spam) ogni qual volta pubblichiamo una nuova poraccissima offerta! L'App è disponibile al momento solo per utenti Android e per motivi tecnici non sappiamo quando sarà disponibile anche l'app per iOS (necessitiamo di un MAC e di studiare un po di Swift), ma ci stiamo lavorando e presto troveremo una soluzione.

poracci-in-viaggio-offerte-viaggi-low-cost-app-ufficiale

In alternativa, puoi restare costantemente aggiornato:

- via Telegram, entrando a far parte del nostro Gruppo Telegram Ufficiale e ricevendo una notifica direttamente sul tuo smartphone, con tanto di info e link al sito, ogni qual volta pubblichiamo una nuova offerta;

attivando le notifiche sulla Pagina Facebook o sulla Pagina Instagram, oppure entrando nel nostro Gruppo Facebook Ufficiale;

- iscrivendoti alla nostra Newsletter (trovi il modulo per l'iscrizione in fondo alla pagina).

Se invece sei in cerca di altro torna sulla nostra Home Page e dai un'occhiata alle ultime offerte pubblicate!


Iscriviti alla newsletter di Poracci In Viaggio: