Nello Ascione

Ryanair vs Antitrust: 5 giorni dopo la sospensione cautelare, come stanno le cose ?

Ryanair 5 giorni dopo la sospensione cautelare dell'Antitrust della nuova normativa dei bagagli a mano. Come stanno le cose ?

ryanair-vs-antitrust-5-giorni-dopo-la-sospensione-cautelare-poracci-in-viaggio

Il 31 Ottobre 2018 l'Antitrust, ovvero l'Autorità garante della concorrenza e del mercato, ha disposto la sospensione cautelare provvisoria della nuova normativa sui bagagli a mano di Ryanair e Wizz Air che ufficialmente sarebbe dovuta entrare in vigore il 1° Novembre 2018. Ne abbiamo parlato qui, riportando il testo ed i riferimenti del comunicato stampa ufficiale che l'Antitrust ha pubblicato 5 giorni fa.

Ricordiamo che con la nuova normativa sui bagagli a mano di Ryanair e Wizz Air il bagaglio a mano grande (trolley) non è più incluso nella tariffa base del biglietto aereo, ma dev'essere acquistato a parte con un supplemento che va dai 6€ ai 10€ a tratta a seconda se si sceglie di acquistare la "Priorità" (il trolley sale a bordo con il passeggero) o il "Bagaglio a mano da 10 kg in stiva" (il trolley viene spedito in stiva) durante la fase di prenotazione o in un secondo momento successivo alla prenotazione.


L'Antitrust, grazie al supporto delle associazioni in difesa dei diritti dei consumatori (Codacons in prima linea), ha sentenziato che «la richiesta di un supplemento per un elemento essenziale del contratto di trasporto aereo, quale il bagaglio a mano, fornisce una falsa rappresentazione del reale prezzo del biglietto e vizia il confronto con le tariffe delle altre compagnie, inducendo in errore il consumatore.» , «Ryanair e Wizz Air dovranno quindi sospendere provvisoriamente ogni attività diretta a richiedere un supplemento di prezzo - rispetto alla tariffa standard - per il trasporto del "bagaglio a mano grande" (trolley), mettendo gratuitamente a disposizione dei consumatori, a bordo o in stiva, uno spazio equivalente a quello predisposto per il trasporto dei bagagli a mano nell'aeromobile.» e che «Le compagnie dovranno comunicare all'Autorità entro 5 giorni le misure adottate in ottemperanza a quanto deciso.»

I 5 giorni sono passati, quindi come stanno le cose al momento ?

Ryanair e la sospensione cautelare, 5 giorni dopo l'ordine dell'Antitrust

Iniziamo col spiegare molto brevemente cos'è la sospensione cautelare. La sospensione cautelare è, a grandi linee, un provvedimento volto a sospendere temporaneamente un determinato servizio in contemporanea alla contestazione disciplinare di una data infrazione. Si tratta cioè di una misura legale che inizia nel momento in cui viene dato il via ad un procedimento disciplinare, che dovrà valutare e accertare la suddetta infrazione, e cessa nel momento in cui il procedimento disciplinare è ultimato, indipendentemente da "chi ha vinto". Nel caso di Ryanair, l'organo predisposto a gestire il provvedimento disciplinare è il TAR (tribunale amministrativo regionale) del Lazio, che è l'unico TAR italiano ad essere competente per le controversie relative ad atti provenienti da una amministrazione statale avente competenza ultra regionale.

Detto questo, fino a quando la sospensione dell'Antitrust sarà vigente e fino a quando Ryanair sarà sotto provvedimento disciplinare, Ryanair dovrà attenersi a quanto scritto nell'ordinanza dell'Antitrust, che ricordiamo essere testualmente: «Ryanair e Wizz Air dovranno quindi sospendere provvisoriamente ogni attività diretta a richiedere un supplemento di prezzo - rispetto alla tariffa standard - per il trasporto del "bagaglio a mano grande" (trolley), mettendo gratuitamente a disposizione dei consumatori, a bordo o in stiva, uno spazio equivalente a quello predisposto per il trasporto dei bagagli a mano nell'aeromobile.»

Questo significa che Ryanair dovrebbe aver temporaneamente sospeso la nuova normativa sui bagagli a mano, dovrebbe aver sospeso ogni attività diretta a richiedere un supplemento di prezzo rispetto ala tariffa standard per il trasporto del bagaglio a mano grande (trolley) e dovrebbe mettere gratuitamente a disposizione di tutti i passeggeri, a bordo o in stiva, uno spazio equivalente a quello predisposto per il trasporto di bagagli a mano nell'aeromobile

Nella pratica cosa significa ?

Significa che tutti i passeggeri che viaggiano con Ryanair Senza Priorità dal 1° Novembre in avanti fino al termine della sospensione non devono pagare nulla per portare con sé il proprio trolley, perché Ryanair è costretta a dover garantire loro il trasporto gratuito del trolley a bordo o in stiva.

Non è ancora chiaro come funzionerà il discorso dei rimborsi, nonostante sia di estrema importanza. E' evidente che chi ha pagato il bagaglio prima del 1° Novembre dovrà vedersi restituito l'intero importo pagato per il supplemento che è stato appunto sospeso dall'Antitrust. Ma non si è ancora capito come richiedere il rimborso o chi ha diritto al rimborso (se solo chi ha pagato il supplemento Senza Priorità o anche chi ha acquistato la Priorità a causa della nuova normativa).

La risposta di Ryanair dopo 5 giorni dalla sospensione cautelare dell'Antitrust

A 5 giorni di distanza dalla sospensione cautelare dell'Antitrust, Ryanair non ha ancora detto nulla. Non è stato pubblicato nessun comunicato stampa né tanto meno un post informativo sui social. Anzi, stando agli "addetti ai lavori" della Pagina Facebook di Ryanair la nuova normativa sui bagagli a mano sembra essere attualmente attiva, in piena violazione dell'ordinanza dell'Antitrust. Ecco uno screenshot che abbiamo catturato in serata, poche ore fa:

ryanair-vs-antitrust-5-giorni-dopo-la-sospensione-cautelare-poracci-in-viaggio

E' probabile che Ryanair stia ancora cercando di capire come organizzarsi per far fronte a questa situazione. Fatto sta che sul sito di Ryanair non sono state aggiornate le modalità di trasporto del bagaglio a mano grande (trolley) e la nuova normativa risulta essere attiva a tutti gli effetti.

Nelle prossime settimane, fino a quando non verrà emessa una comunicazione ufficiale, sarà a discrezione dei passeggeri presentarsi ai desk del check-in o ai gate di Ryanair con un trolley non pagato, pretendendone l'imbarco gratuito, oppure adeguarsi all'atteggiamento di Ryanair e continuare a rispettare la nuova normativa per evitare di incorrere in possibili problemi (vale ovviamente lo stesso per Wizz Air).

Una sola cosa è certa: seguiranno ulteriori aggiornamenti. Stay tuned ❤


ryanair-vs-antitrust-5-giorni-dopo-la-sospensione-cautelare-poracci-in-viaggio

Vuoi restare aggiornato sulle migliori offerte poracce ideali per te?

Il segreto per risparmiare è il tempismo e grazie a nostri canali viaggiare a prezzi da poracci non è mai stato più semplice. Sei un utente AndroidScarica la nostra App Ufficiale cliccando qui. Grazie all'App potrai accedere velocemente al sito e ricevere notifiche push (no spam) ogni qual volta pubblichiamo una nuova poraccissima offerta! L'App è disponibile al momento solo per utenti Android e per motivi tecnici non sappiamo quando sarà disponibile anche l'app per iOS (necessitiamo di un MAC e di studiare un po di Swift), ma ci stiamo lavorando e presto troveremo una soluzione.

poracci-in-viaggio-offerte-viaggi-low-cost-app-ufficiale

In alternativa, puoi restare costantemente aggiornato:

- via Telegram, entrando a far parte del nostro Gruppo Telegram Ufficiale e ricevendo una notifica direttamente sul tuo smartphone, con tanto di info e link al sito, ogni qual volta pubblichiamo una nuova offerta;

attivando le notifiche sulla Pagina Facebook o sulla Pagina Instagram, oppure entrando nel nostro Gruppo Facebook Ufficiale;

- iscrivendoti alla nostra Newsletter (trovi il modulo per l'iscrizione in fondo alla pagina).

Se invece sei in cerca di altro torna sulla nostra Home Page e dai un'occhiata alle ultime offerte pubblicate!


Iscriviti alla newsletter di Poracci In Viaggio: