Nello Ascione

L'Antitrust sospende la nuova policy sui bagagli a mano di Ryanair e Wizz Air: come ci si deve comportare ?

Sospesa dall'Antitrust la nuova policy sui bagagli a mano di Ryanair e Wizz Air. Come ci si deve comportare ? Ecco tutto quello che c'è da sapere.

antitrust-ryanair-poracci-in-viaggio

E' con un comunicato stampa ufficiale ("PS11237-PS11272 - Supplemento per il bagaglio a mano, sospesa la nuova policy di Ryanair e Wizz Air") che l'Antitrust, ovvero l'Autorità garante della concorrenza e del mercato, ha disposto la sospensione immediata provvisoria della nuova policy sui bagagli a mano delle compagnie aeree Ryanair e Wizz Air, che sarebbe dovuta entrare in vigore proprio da oggi 1° Novembre 2018.

Ne stavamo parlano da mesi, segnalando l'introduzione della nuova normativa all'interno di tutte le offerte pubblicate nelle ultime settimane su Poracci In Viaggio. Ricordiamo che con la nuova policy "il bagaglio a mano grande" (trolley) non era più incluso nella tariffa standard dei biglietti aerei di Ryanair e Wizz Air, ma poteva essere portato in viaggio solo con l'acquisto di un supplemento da pagare a parte ("priorità" o "bagaglio a mano in stiva").

Ebbene, pare che Ryanair e Wizz Air dovranno tornare sui propri passi. Vediamo nel dettaglio cosa è successo, come stanno le cose e soprattutto come ci si deve comportare.

Sospensione della nuova policy sui bagagli a mano di Ryanair e Wizz Air: cosa è successo ?

Come si legge nel comunicato stampa dell'Antitrust pubblicato ieri sera 31 Ottobre 2018, l'introduzione della nuova policy ed il supplemento di prezzo richiesto per il bagaglio a mano (trolley) «rappresenta un onere non eventuale e prevedibile per il consumatore che dovrebbe essere ricompreso nella tariffa standard.»

«Di conseguenza, la richiesta di un supplemento per un elemento essenziale del contratto di trasporto aereo, quale il bagaglio a mano, fornisce una falsa rappresentazione del reale prezzo del biglietto e vizia il confronto con le tariffe delle altre compagnie, inducendo in errore il consumatore.»

«Ryanair e Wizz Air dovranno quindi sospendere provvisoriamente ogni attività diretta a richiedere un supplemento di prezzo - rispetto alla tariffa standard - per il trasporto del "bagaglio a mano grande" (trolley), mettendo gratuitamente a disposizione dei consumatori, a bordo o in stiva, uno spazio equivalente a quello predisposto per il trasporto dei bagagli a mano nell'aeromobile.»

In sintesi, l'Antitrust ha evidenziato quanto la nuova normativa fosse scorretta nei confronti del mercato e dei passeggeri che, dovendo pagare a parte l'imbarco del bagaglio a mano grande (trolley), non avrebbero più avuto un'idea chiara e trasparente del prezzo reale e finale del biglietto aereo. Una situazione non poco scomoda, soprattutto considerando che la maggior parte dei viaggiatori oggi effettua la ricerca di voli e biglietti aerei tramite motori di ricerca come Expedia, che non solo consente di effettuare il confronto dei prezzi tra più compagnie aeree in tempo reale, ma anche di prenotare Pacchetti Volo + Hotel particolarmente scontati.

«Le compagnie dovranno comunicare all'Autorità entro 5 giorni le misure adottate in ottemperanza a quanto deciso

Quindi niente più bagaglio a mano a pagamento ? Come stanno davvero le cose ?

«Faremo subito ricorso contro questa decisione», fa sapere Ryanair al Corriere. «L'Antitrust non può decidere su questioni che riguardano la sicurezza aerea o la puntualità dei voli». 

Ryanair ha sempre sostenuto che l'introduzione della nuova policy avrebbe portato solo vantaggi per i consumatori, che grazie alla nuova normativa avrebbero potuto andare incontro ad un servizio di volo più efficiente e puntuale. Legalmente inoltre, Ryanair ritiene che sia un suo diritto determinare le tariffe applicabili ai propri bagagli a mano, sostenendo che il trolley «non costituisce un elemento necessario o essenziale del contratto di trasporto».

La verità è che tutti sappiamo che il trolley è un elemento più che indispensabile per un passeggero che si appresta a fare un viaggio in Europa, non solo perché il bagaglio a mano piccolo (zainetto/borsa) incluso nella tariffa standard non è sufficiente a trasportare i propri effetti personali, ma anche perché nella pratica viene fornita una falsa rappresentazione del prezzo reale del biglietto, falsando il confronto con altre compagnie aeree ed inducendo in errore di valutazione i consumatori.

Al momento i siti web di Ryanair e Wizz Air risultano invariati. La nuova policy è quindi teoricamente attiva. L'Antitrust ha dato 5 giorni di tempo per consentire a Ryanair e Wizz Air di prendere posizione e comunicare il da farsi. Non resta che aspettare e attendere ulteriori news.

Come ci si deve comportare adesso se ho prenotato o voglio prenotare un volo con Ryanair o Wizz Air ?

La risposta è semplice. Bisogna comportarsi come se la nuova normativa sui bagagli a mano fosse ufficialmente attiva, almeno fino a quando Ryanair e Wizz Air non pubblicheranno un comunicato stampa ufficiale con ulteriori informazioni. E' quasi ovvio che se l'Antitrust vincerà questa battaglia, tutti i passeggeri che sono stati costretti a dover acquistare a parte il bagaglio a mano grande (trolley) saranno rimborsati, in quanto in violazione dei propri diritti da consumatori. 

«Ora il prossimo passo» commenta il Codacons «dovrà essere la restituzione integrale da parte delle due compagnie aeree di quanto pagato dagli utenti per il supplemento bagagli sospeso dall'Autorità.»

«Finalmente!» aggiunge Altroconsumo «Ai consumatori non possono essere imposti dall'oggi a domani sovrapprezzi arbitrari.»

L'unica cosa che possiamo fare è attendere ulteriori news. Ryanair e Wizz Air hanno 5 giorni di tempo per comunicare le misure adottate. Da parte nostra, possiamo assicurarvi che faremo del nostro meglio per tenervi più informati possibili sulla vicenda. Per ulteriori info o dubbi non esitate a contattarci ❤


antritrust-ryanair-poracci-in-viaggio

Vuoi restare aggiornato sulle migliori offerte poracce ideali per te?

Il segreto per risparmiare è il tempismo e grazie a nostri canali viaggiare a prezzi da poracci non è mai stato più semplice. Sei un utente AndroidScarica la nostra App Ufficiale cliccando qui. Grazie all'App potrai accedere velocemente al sito e ricevere notifiche push (no spam) ogni qual volta pubblichiamo una nuova poraccissima offerta! L'App è disponibile al momento solo per utenti Android e per motivi tecnici non sappiamo quando sarà disponibile anche l'app per iOS (necessitiamo di un MAC e di studiare un po di Swift), ma ci stiamo lavorando e presto troveremo una soluzione.

poracci-in-viaggio-offerte-viaggi-low-cost-app-ufficiale

In alternativa, puoi restare costantemente aggiornato:

- via Telegram, entrando a far parte del nostro Gruppo Telegram Ufficiale e ricevendo una notifica direttamente sul tuo smartphone, con tanto di info e link al sito, ogni qual volta pubblichiamo una nuova offerta;

attivando le notifiche sulla Pagina Facebook o sulla Pagina Instagram, oppure entrando nel nostro Gruppo Facebook Ufficiale;

- iscrivendoti alla nostra Newsletter (trovi il modulo per l'iscrizione in fondo alla pagina).

Se invece sei in cerca di altro torna sulla nostra Home Page e dai un'occhiata alle ultime offerte pubblicate!


Iscriviti alla newsletter di Poracci In Viaggio: